Swipe to the left

Asciugamani: Tipologie e funzioni

Asciugamani: Tipologie e funzioni
02 febbraio 2018 1761 Views

Che cos'è un asciugamano? Potrebbe sembrare una domanda banale e scontata, ma che invece accomuna tutti quegli oggetti che vengono utilizzati nella quotidianità e di cui non ci chiediamo mai l'origine, la provenienza e il trascorso relativo alla realizzazione. Un asciugamano è un tessuto di varia dimensione con la funzione di asciugare parti del corpo grazie alla consistenza del materiale con cui l'oggetto è realizzato.

L'invenzione degli asciugamani risalirebbe al XVII secolo, quando nella città di Bursa, situata nell'area nord-ovest della Turchia e affacciata sul mar di Marmara, si assistette alla creazione di teli provenienti dal cotone o da una particolare tipologia di lino schiacciato, dando così vita al "peshtemal".

Il peshtemal veniva utilizzato comunemente all'interno dei bagni turchi, e rimane un primo esempio di asciugamano elaborato. Esso veniva spesso realizzato a mano attraverso un procedimento di ricamo che innalzava il livello qualitativo del telo, motivo per cui tutt'oggi gli asciugamani turchi sono considerati relativamente più pregiati rispetto a quelli comuni.

Al giorno d'oggi esistono diversi tipi di asciugamani. Questo già basta a far rendere conto della varietà di materiali e, di conseguenza, di utilizzo in ambiti anche molto differenti tra loro. Facciamo una panoramica dell'oggetto analizzando le varie tipologie di asciugamani dal punto di vista delle funzioni e dei materiali di realizzazione.

Tipologie e funzioni di un asciugamano

Anche se l'asciugamano può essere utilizzato anche in altri ambienti domestici, solitamente l'asciugamano viene annoverato tra i prodotti della biancheria da bagno e non della biancheria da casa in generale, solitamente disponibile in un pezzo unico di forma rettangolare e caratterizzato da disegni semplici. Il tessuto, in questo caso, è abbastanza spesso, in modo da garantire la completa asciugatura dopo il lavaggio delle mani o di altre parti del corpo.

Entrando più nello specifico, è possibile fare una distinzione tra asciugamani per mani e piedi: i primi sono generalmente appesi a fianco dei lavandini, mentre i secondi sono collocati o direttamente sul pavimento, nei pressi dei sanitari, o a anch'essi appesi a fianco di box doccia o bidet.

Altrettanto specifico è l'asciugamano da cucina, che viene utilizzato per l'appunto in fase di asciugatura dei piatti subito dopo il loro lavaggio. In questo caso il tessuto dell'asciugamano sarà più sottile rispetto a quello tipico dei panni per sanitari, poiché la sua funzione è solamente quella di asciugare le superfici meno delicate di posate e servizi in ceramica.

Una tipologia ancor differente di asciugamani è quella dei teli mare, caratterizzati da dimensioni maggiori rispetto agli elementi sopra citati in quanto hanno la funzione sia di ospitare per esteso il corpo di una persona, sia di asciugare ampie parti del corpo. Funzione altrettanto specifica è quella degli asciugamani da sport, di piccole dimensioni e utilizzati per asciugare il sudore durante o dopo lo sforzo fisico.

Vi sono poi gli asciugamani da barbiere e quelli da hotel, utilizzati per le specifiche funzioni rispettivamente di taglio di barba-capelli e servizio d'igiene e pulizia a disposizione degli ospiti.