Swipe to the left

Biancheria casa: Tipologie adatte ad ogni camera e periodo dell'anno

Biancheria casa: Tipologie adatte ad ogni camera e periodo dell'anno
02 febbraio 2018 995 Views

Un'elemento indispensabile per ogni casa è sicuramente la biancheria pensata per ogni ambiente della casa. A seconda della stampa, dei ricami, della decorazione o dei colori utilizzati, gli elementi che costituiscono la biancheria da casa possono diventare dei veri e propri elementi d'arredo. In quest'ottica, la scelta di questo elemento d'arredo deve essere eseguita con attenzione in modo che la biancheria possa sposarsi con l'arredamento di ogni stanza della casa. Dunque, al momento dell'acquisto, bisognerà prediligere fantasie e colori che siano coerenti con il design della propria abitazione.

Tessuti e colori per ogni stagione

Allo stesso modo è importante considerare che per ogni stagione bisognerà prediligere texture, materiali e colori differenti. Ad esempio, per l'estate, le tinte più adatte è sicuramente il bianco, il color lino e le colorazioni chiare. Questo vale per ogni stanza della casa. Per le stagioni fredde come l'autunno e l'inverno è meglio prediligere colori come il porpora o il bordeaux, nero, materiali lavorati con decorazioni o ricami.

La biancheria domestica è composta, generalmente, da una grande varietà di pezzi di forme e grandezze molto differenti. Questi possono essere raggruppati in set a seconda della composizione e della destinazione di utilizzo e in base alla categoria. Generalmente essa si divide in: biancheria per il bagno (come accappatoi e asciugamani di varie dimensioni), biancheria per la cucina (strofinacci, presine, guanti imbottiti ecc...) e biancheria per il letto (federe, lenzuoli, coperte ecc...) e biancheria per la zona living come tovaglie, runner, centrotavola, copridivani e ogni tipo di accessorio tessile utile a decorare, proteggere e rendere funzionali gli accessori arredo.

Biancheria bagno

La biancheria per il bagno si compone generalmente di asciugamani e accappatoi i quali possono essere di spugna, tessuto o tela. In particolare, la trama del tessuto può avere un'armatura a nido d'ape. Il set di biancheria per il bagno si compone di asciugamani per il viso, per il corpo e i cosiddetti asciugamani per l'ospite, ovvero per il bidet.

In Italia il tradizionale corredo che viene donato alla sposa è composto da svariati pezzi in lino e spugna. In particolare esso si compone di: otto asciugamani in lino e otto in spugna, dodici asciugamani in spugna per il bidet, sei asciugamani per ospiti, due accappatoi e due tappetini per la doccia.

Biancheria cucina

La biancheria per la cucina si compone generalmente di asciugamani in lino o cotone utili per l'asciugatura delle stoviglie, di un grembiule, di strofinacci per la pulizia delle superfici della cucine e, infine, di presine e guanto per il forno. Nella biancheria da cucina rierano, inoltre, la biancheria per la tavola. Essa generalmente comprende tovaglie in diverse dimensioni per adattarsi alle diverse situazioni in cui vengono usate per apparecchiare la tavola, tovaglioli, tovagliette e runner. Generalmente per le occasioni formali, la biancheria da tavola deve essere in lino mentre per apparecchiare la tavola in modo informale è possibile utilizzate la biancheria in cotone.

Biancheria letto

La biancheria da letto si compone di federe per i cuscini, lenzuola, trapunte e sacco copripiumino. A questi pezzi base si aggiunge un copriletto, utilizzato generalmente in primavera ed estate e i piumini letto da inserire nel sacco, di diverse pesantezze, da usare in inverno. Il set di biancheria da letto tendenzialmente è in cotone, ma più generalmente in materiali naturali per evitare possibili allergie dovute alla presenza di acari.